Ludum design approach


Il processo di formazione promosso da Ludum School si basa su un’idea di insegnamento e apprendimento in cui l’allievo è protagonista attivo nella costruzione del proprio percorso formativo. Si predilige una formazione in cui si crea curiosità, si sviluppano le attitudini del problem solving per generare nuove soluzioni e progettare il proprio futuro. Questo approccio si basa su tre principi, che derivano dal mondo del design e che vengono declinati in base alle diverse tappe formative, all’interno di Kindergarten e Primary International School.

FARE PER CONOSCERE: il passaggio delle conoscenze avviene attraverso l’attività pratica, in cui date delle condizioni di partenza e un obiettivo finale, l’alunno viene chiamato ad agire concretamente. I docenti e gli educatori hanno, quindi, il compito di stimolare la curiosità dell’allievo, creare le condizioni affinché sia in grado di porre le giuste domande e di comprendere pienamente l’obiettivo, accompagnarlo nello sviluppo del problem solving per arrivare alla scoperta delle possibili risposte.

ANALIZZARE PER SCEGLIERE: la raccolta dei dati e la relativa analisi razionale sta alla base dell’apprendimento di tutte le discipline: dalla lingua, in cui la scomposizione del testo rende possibile la scelta delle parole adatte al proprio racconto, alla matematica in cui l’interpretazione dei dati è alla base dell’individuazione e dell’indagine del problema, così come in tutte le altre discipline. Questo significa anche possedere le competenze per dominare gli strumenti a disposizione e non subirli.

PROGETTARE PER CRESCERE: progettare è costruire un ponte tra l’idea e la sua realizzazione, che passa attraverso fasi interconnesse. L’attenzione viene posta non tanto sul risultato finale, quanto sullo svolgimento del processo di crescita che viene interpretata sia dal punto di vista personale (intesa come auto determinazione, dare senso a se stessi) sia dal punto di vista globale e comunitario (anticipazione delle esigenze, formulazione di soluzioni, apertura a un mondo interconnesso).

Il design nella sua accezione più profonda, è quella competenza che trasforma un problema in un’opportunità di crescita; in Ludum si traduce in questi tre principi che attraversano trasversalmente tutte le discipline: le materie d’insegnamento non sono chiuse in compartimenti stagni, ma sono aree di migrazione, che l’allievo deve liberamente attraversare per coglierne le interconnessioni, i riferimenti, le relazioni. Perché non esiste nulla che non sia connesso a qualcosa d’altro.

In questo senso il design è parte integrante della formazione: perché è un approccio alla soluzione di un qualsiasi problema. Il processo è più importante del risultato perché chiama in gioco la curiosità, l’entusiasmo della scoperta, la precisione dell’analisi, il coraggio di fallire e di imparare dal proprio fallimento, la capacità di condivisione. Far proprio questo processo permette di mutuare la soluzione a un determinato problema da altri problemi affrontati e già risolti in diverse discipline. Tutti possiamo essere designer nel momento in cui abbiamo tutti l’opportunità di usare questo approccio per rendere migliore il nostro mondo di riferimento. In questo senso il design può (e deve) ispirare la nostra cultura e quella dei nostri bambini e ragazzi.


LUDUM School
Scuola Internazionale a Milano
Nido, Infanzia e Scuola Primaria
Via dei Fontanili 3
20141 Milano
Tel. +39 02 36559090/1 info@ludum.it
LUDUM Srl
Sede legale
Via Pietrasanta 14
20141 Milano
Tel. + 39 02 56816429

Iscriviti alla newsletter


Annulla